I tipi di carta fotografica per l’album di matrimonio

Album Di Matrimonio In Carta Lucida Di Altissima Qualità

Sapevi che esistono moltissimi tipi di carta fotografica per il tuo album di matrimonio?

Già, nella lunga lista di decisioni che devono prendere i futuri sposi, c’è anche la finitura delle pagine su cui il fotografo di matrimoni stamperà gli scatti del giorno più romantico della loro vita. Si tratta di una decisione importante, dunque, che richiede tempo e considerazione. Inoltre non guasta di certo avere un minimo di conoscenza di quelle che sono le diverse possibilità.

Ecco perché ti invito a leggere questo articolo. Ma soprattutto, è per questo che nel nostro studio Fotografi degli Sposi offriamo – e mostriamo – un ampio campionario di carte fotografiche. Il nostro album di matrimonio di fattura completamente italiana utilizza esclusivamente materiali di altissima qualità.

Stampare l’album matrimoniale su carta lucida o carta opaca?

Il quesito più diffuso quando si parla della carta fotografica per l’album di matrimonio è proprio questo: carta lucida o carta opaca? Un po’ come chiedersi se sia meglio lo stile tradizionale o il reportage.

Dieci anni fa il problema non si sarebbe neanche posto. Si usava per lo più carta lucida e basta. Oggi invece l’opaco sta raccogliendo molti consensi ed è sempre più frequente stampare le fotografie di matrimonio su questo tipo di carta.

Il modo migliore per decidere è capire quali sono i pro e i contro di entrambi i supporti.

La carta lucida è per eccellenza la carta usata in fotografia. Da sempre siamo abituati a vedere foto sviluppate su questo tipo di superficie.

Ciò che la rende così popolare è la vividezza che conferisce allo scatto. Infatti è proprio come vedere un’immagine in HD, con colori accesi e una sensazione generale più fedele al soggetto originale. Come se si guardasse la scena dal vivo ogni volta.

Quello che invece offre la carta opaca è un effetto molto più romantico, senza riflessi e con colori più tenui. Tuttavia ha una minore profondità di neri.

Non è detto che occorra scegliere tra carta lucida e opaca per l’album di matrimonio. Infatti ci sono molti tipi di carta che rappresentano una via di mezzo tra il lucido e l’opaco.

Altri tipi di carta fotografica per l’album di matrimonio

Il tuo fotografo di matrimoni saprà proporti anche altri tipi di carta fotografica per l’album matrimoniale. E questo vale tanto per le pagine dell’album quanto per la sua copertina.

Se stai pensando a un formato grande di album, ti consiglio di valutare un cartoncino rigido per stampare le foto di matrimonio. In questo modo eviti che si creino delle pieghe quando lo sfogli.

Inoltre, con questo tipo di carta è possibile stampare scatti più ampi e panoramicisu due pagine –come la foto con tutti i testimoni o gli invitati. Sì, perché rimanendo completamente piatte le pagine, quando apri l’album non noti la divisione: così anziché una foto, per esempio, 42×30 ne avrai una 84×30 cm.

Mentre per le pagine dell’album è necessario scegliere un tipo di carta (motivo per cui è ancora più importante farlo con attenzione), la copertina lascia più spazio all’immaginazione.

Per esempio puoi optare per una copertina sul fronte e una diversa sul retro, oppure utilizzare una foto e incorniciarla con della pelle bianca per darle più risalto e un aspetto più chic.

Scegliere la carta fotografica giusta per il tuo album matrimoniale

Uno dei vantaggi nell’ingaggiare un fotografo di matrimonio professionista anziché uno amatoriale, è proprio avere un supporto nella scelta della carta fotografica giusta per il tuo album matrimoniale.

Nello studio Fotografi degli Sposi di Milano trovi una scelta di pacchetti che ti permettono, con circa 1450 euro, di avere dei servizi che da altre parti pagheresti fino a 5000 euro.

Per esempio una serie di incontri (5 in totale) con la nostra squadra, incluso uno dedicato alla scelta del formato dell’album e della carta fotografica.

In questa occasione ti mostriamo ben venti tipi di carte fotografiche diverse, su cui abbiamo stampato la stessa foto. Così puoi renderti conto perfettamente dell’effetto di ciascun tipo e di come cambi lo scatto a seconda del supporto.

Credimi: grazie al nostro aiuto e a questo campionario troverai di sicuro l’opzione che si addice meglio ai tuoi gusti.

Classificazione della carta fotografica per i più esperti

I tipi di carta fotografica per l’album di matrimonio sono classificati con delle sigle differenti a seconda di alcuni parametri. Ecco quali sono.

Volume

Non è la grammatura come si potrebbe pensare, ma bensì il rapporto tra lo spessore in micrometri e la grammatura.
Per esempio, nel caso di una carta spessa 0,16 mm (160 micrometri) e con grammatura 80, il volume risulta 2.

Pasta

Indica il materiale che sta alla base della produzione della carta. Ogni tipologia di legno usato presenta delle fibre differenti per lunghezza e larghezza. Inoltre, esistono diversi tipi di lavorazione per l’ottenimento del rotolo di carta finale.

Calandratura

Si riferisce alle calandre, ovvero a dei rulli orizzontali della macchina con cui viene prodotta la carta, che definiscono la finitura della superficie della carta stessa.

Lucidezza

La lucidezza della carta è un altro parametro di classificazione.Per definirla vengono impiegati diversipigmenti in sospensione acquosa (carbonato di calcio, caolino, ecc.).
Così si può ottenere una carta patinata (coated) oppure non patinata (uncoated). La prima riveste il foglio impedendo all’inchiostro di penetrare e spargersi, motivo per cui il risultato finale sarà più nitido e preciso.

Grammatura

Ne abbiamo già parlato indirettamente. Significa il rapporto tra il peso del foglio e la sua superficie. Secondo la grammatura è possibile classificare la carta fotografica per l’album di matrimonio in:

  • Carta bibbia: 25-35 g/m2
  • Carta leggera: 35-60 g/m2
  • Carta da stampa: 60-115 g/m2
  • Carta ruvida: 115-220 g/m2
  • Cartoncino: oltre 220 g/m2

ISO Brightness

Da non confondere con la brightness, ovvero la “brillantezza” della carta.
La ISO Brightness misura il fattore di riflessione della luce nella regione del blu (lunghezza d’onda di 457 nm).

Questi sono i parametri con cui si classificano i tipi di carta fotografica per l’album di matrimonio.

Hai dei dubbi? Non esitare a contattarci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *