Che cos’è la fotografia di Matrimonio?

Matrimoni Multiculturali

Cosa significa veramente la fotografia di matrimonio?

Quando un cliente segue il consiglio di un amico o di un parente e si rivolge ad uno studio fotografico specializzato in matrimoni, che cosa farà? Probabilmente chiamerà lo studio di matrimonio o cercherà l’indirizzo di un sito web.  Che cosa può aspettarsi da una simile ricerca?

Ci sono una grande varietà di ‘stili’, antichi e moderni, fotogiornalistici o in posa, che potranno risultare di gusto ad un’ampia gamma di clienti potenziali.

Le foto del matrimonio

La fotografia di matrimonio tradizionale è un come un disco registrato apposta per l’occasione: catalogare gli ospiti, che aspetto hanno, che cosa indossano e cosa sta succedendo nella giornata. Ai clienti viene consegnata una serie di stampe che documentano il loro matrimonio. Le immagini tradizionali sono perfettamente realizzate da un punto di vista tecnico, ma spesso mancano di anima.

La fotografia di matrimonio dei libri di storia è quella in cui la fotografia va oltre la documentazione dell’evento. Tutti i dettagli e i momenti della giornata vengono catturati, raccontando la storia della giornata spesso attraverso i momenti più drammatici.

Una foto degli anelli dell’eternità è sempre importante per la coppia. È sempre utile includere dettagli speciali come questo.

 

Anche le scarpe della sposa meritano uno scatto tutto per loro!

Questa è ancora essenzialmente la fotografia documentaria, ma in genere le immagini delle persone assumono uno stile meno formale, con solo poche persone che mostrano il contatto visivo con la fotocamera.

Lo stile reportage nella fotografia di matrimonio

Lo stile di reportage ha lo scopo di mostrare l’evento esattamente così com’è. Il reportage è la forma più pura di fotografia di matrimonio. È fin troppo facile fare un reportage male, scattare tutto il giorno per produrre nulla di realmente sostanziale.

I grandi fotografi del reportage sono proprio questo, grandi artigiani di altissimo livello. Hanno la straordinaria capacità di essere sempre nel posto giusto al momento giusto con l’obiettivo giusto e di ottenere lo scatto anche in condizioni di luce difficile senza essere notati.

Lo stile personale nella fotografia di matrimonio

Lo stile personale può spaziare dalla moda mainstream al minimalismo semplice. Questo lavoro è il prodotto di un servizio fotografico diretto, un grado estremo di intervento del fotografo. È qui che i fotografi prendono il controllo e implementano il loro stile unico.

Le riprese dirette sono spesso fatte per sembrare naturali e come se accadessero davvero senza intervento alcuno del fotografo. La chiave per questo tipo di lavoro è nel soggetto stesso. Anche se una fotografia è stata perfettamente impostata da un punto di vista tecnico, la direzione del soggetto e la sua partecipazione allo scatto può fare davvero la differenza.

È facile fotografare la sposa e lo sposo, ma è molto più difficile catturare l’amore che esiste tra di loro.

È la capacità di scattare l’amore, il divertimento, la tenerezza e la bellezza che rendono il lavoro dei grandi fotografi di matrimoni necessario alla realizzazione di buone fotografie di matrimonio.


La rivoluzione digitale, o dovrei dire evoluzione?

Nel corso dei secoli, la fotografia si è reinventata diverse volte. Con ogni nuova fase arrivò una nuova serie di abilità e opportunità artigianali.
Nei primi giorni prima del colore, un fotografo considerava l’esposizione solo una piccola parte del processo. Tutti i fotografi hanno elaborato i propri negativi e stampato le proprie immagini sotto lenti d’ingrandimento.

Con l’arrivo delle pellicole a colori è emerso il laboratorio professionale con elaborazione e stampa automatiche. Con questo l’arte della stampa delle fotografie è stata persa da un’intera generazione di fotografi che consegnavano i loro film in laboratorio il lunedì e ritiravano le loro stampe pochi giorni dopo.

La latitudine di posa

La latitudine di posa della pellicola ha permesso ai fotografi di fare affidamento sul misuratore integrato della fotocamera. Con l’arrivo del digitale, i ruoli si stanno nuovamente invertendo con il fotografo che riprende il controllo e si riappropria l’arte della stampante.

Non è più possibile lasciare la fotocamera su auto e lasciare il resto al laboratorio!

Il passaggio al digitale e il ritorno della stampa di fotografie

I fotografi con un certo grado di cecità ai colori potrebbero non trovare facile il passaggio al digitale. La differenza tra le buone fotografie amatoriali scattate a un matrimonio dallo zio Antonio e quelle di un fotografo professionista ufficiale è in gran parte dovuta all’esposizione e alle capacità di stampa.

La fotografia digitale è ora disponibile per tutti, e non è più la prerogativa di ricchi amatori e professionisti. Ancora una volta scopriamo che il mestiere della fotografia è tornato vivo.

Il lavoro professionale è stato spinto verso nuovi e più alti standard per mantenere un distacco dal lavoro dilettantistico tradizionale. Può essere divertente girare un matrimonio in omaggio allo stile minimalista sviluppato negli anni ’50 dove “meno è meglio”. E’ sorprendente la quantità di sforzi richiesta per ottenere un aspetto convincente.

Unendo tutto questo a una comprensione del ruolo cangiante che la fotografia ha svolto nella documentazione di matrimoni insieme alla conoscenza delle attrezzature, delle tecniche e dei sistemi del passato ci aiutano a capire il mercato attuale e a prevedere le tendenze future.

Anche i prodotti della fotografia di matrimonio cambiano

Anche i prodotti cambiano. È probabile che gli album di stampe siano un prodotto chiave in alcuni settori di mercato, ma sempre più spesso le presentazioni di DVD stanno emergendo come nuovi prodotti di alto valore.

Il mondo ormai costringe i fotografi a offrire immagini fornite ad alta risoluzione su disco come parte di un pacchetto dettato dalla domanda. Il ritmo del cambiamento è veloce e anche il modo in cui le persone usano le immagini digitali sta cambiando.