La fotografia di matrimonio: foto all’aperto

Foto Di Bambino Seduto Di Fronte Alla Chiesa Con Fedi In Attesa Del Matrimonio A Milano

La sposa e lo sposo hanno speso parecchio tempo nella programmazione del matrimonio: mesi e mesi di preparativi in anticipo. Più di ogni altra cosa, molta cura starà nella scelta della location, anche a costo di spostarsi e far spostare parenti e amici per molti chilometri. La fotografia di matrimonio deve sapere adattarsi alla location scelta.

La fotografia di matrimonio all’aperto per inseguire il sogno degli sposi

È vitale per il fotografo comprendere che la scelta del luogo dell’evento è un modo di rendere il giorno speciale per gli ospiti e per gli sposi stessi. Lo scopo di noi fotografi di matrimonio è che gli amici guardino all’album e dicano “Wow, che bella idea per un matrimonio”. Naturalmente, questo è anche quel che vuol sentire la coppia.

Inevitabilmente questo richiederà la preparazione del fotografo per le foto all’aperto, sia che vengano scattate tra le mura del luogo prescelto, nelle strade per raggiungerlo, o addirittura per rispondere a scelte specifiche personali degli sposi, come un veicolo di trasporto inusuale per gli sposi o per loro stessi.

due sposi di fronte a un fotografo di matrimoni professionista

La fotografia di matrimonio in ambienti urbani

I matrimoni che si svolgono dentro le città o in ambienti urbani offrono opportunità differenti per immagini creative. È la quasi incongrua combinazione degli sposi nell’aspetto altrimenti mondano della scena che rende già di per sé l’immagine incredibilmente interessante. La fotografia di matrimonio a Milano, in strada, per esempio, può produrre immagini potenti in vari stili di presentazione. Anche solo avere il Duomo come sfondo può creare foto dagli effetti indimentabili. La fotografia di matrimonio a Milano, nell’ambiente urbano, non è affatto da sottovalutare.

La monocromia riduce gli elementi di una composizione alle sue forme, strutture e tectures senza la distrazione del colore a volte intrusivo e disarmonico. Con l’elaborazione digitale, poi, è possibile ribaltare i colori dalla testa in giù e produrre immagini vibranti e accattivanti.

Possiamo ringraziare la musica, la moda e l’industria pubblicitaria per averci mostrato il modo in cui usare le scenografie naturali che si trovano all’aperto in uno stile vitale e contemporaneo. La tecnologia digitale ovviamente aiuta a permettere una immensa libertà creativa. Sta al fotografo avvantaggiarsi di queste opportunità lavorando sulla luce in diverse location.

Il controllo della luce nella fotografia di matrimonio

I riflettori di luce sono essenziali

Riflettori di luce sono essenziali per controllare la luce all’aperto, così come al chiuso. Ideali per riportare la luce sugli occhi dei soggetti, sono anche perfetti per ripararli da una luce troppo dura. E’ più facile per un fotografo dirigere completamente l’attenzione alla coppia se un assistente sta aiutando a controllare la luce. (leggi degli altri avvantaggi e della necessità di assumere due

fotografi per un matrimonio). Altrimenti un ospite del matrimonio può essere persuaso a giocare con i fotografi in questo ruolo

Uso moderato del flash, ma necessario in ore tarde

Si può voler registrare l’atmosfera drammatica e colorata di un tramonto. In simili occasioni, un colpo di flash è spesso necessario per controbilanciare la luce degli sposi di contro ai colori del cielo. L’esposizione degli sposi sarebbe altrimenti troppo scusa se basata su quella del cielo; viceversa il cielo risulterebbe sovraesposto se l’esposizione fosse basata su quella degli sposi.

La direzione della coreografia delle foto di matrimonio

Dirigere le pose all’aperto spesso necessita di un certo grado di spontaneità, e richiede di guardarsi attorno per una rappresentazione grafica della location. Le strisce pedonali, per esempio, sono istantaneamente riconoscibili e danno alla persona che guarda la foto più di un indizio di dove la foto sia stata scattata. Tutto quel che si deve fare è dire alla coppia “Sposi, uno scatto di voi due sulle strisce pedonali potrebbe essere un’idea divertente”.

In fondo, si tratta anche di intrattenere la coppia nel giorno del loro matrimonio, riassicurandoli di aver preso nota dei loro piani e di incorporarli artisticamente nelle foto del loro matrimonio.