Lenti per la fotografia di Matrimonio: qualità e velocità

Risultato Di Una Lente Luminosa Per Il Tuo Matrimonio

Per fotografare un buon matrimonio, un buon kit di fotografia per matrimoni è necessario. Le lenti sono il pezzo forte di un fotografo di qualsiasi genere. Le lenti di qualità professionale costano di più per una buona ragione. Generalmente hanno un’ottica migliore rispetto ai modelli entry level, con un contrasto e una risoluzione migliori, migliorando così la qualità dell’immagine.

Nel mondo digitale di oggi, le buone lenti tendono ad essere un investimento a lungo termine rispetto alle fotocamere, che invece sono da cambiare ogni tot anni. Le lenti economiche non reggono nel tempo. In effetti, molti dei modelli più vecchi progettati per il cinema anni fa sono ancora eccellenti (e spesso hanno un buon valore). Quando si tiene premuto l’otturatore e si attiva una serie di scatti veloci, il diaframma dell’obiettivo e gli ingranaggi di messa a fuoco lavorano sodo.

I supporti elicoidali e i cuscinetti richiedono molto esercizio anche nel seguire l’azione del giorno. I supporti degli obiettivi meno costosi sono spesso fatti di plastica (e talvolta anche il loro “vetro”), mentre i modelli professionali hanno supporti metallici e vetro di precisione con rivestimenti personalizzati per ridurre i riflessi e migliorare il contrasto dell’immagine.

Questo è particolarmente vero con gli obiettivi zoom. Alcuni modelli meno costosi si spostano nella loro posizione più estesa quando sono rivolti verso il basso. Non hanno fili elicoidali abbastanza aderenti per gestire il peso dell’obiettivo – un indizio del fatto che il push-pull della regolazione rapida causerà problemi nel tempo.

Contattaci per un servizio di fotografia di matrimoni!

Un’apertura più ampia significa un’immagine che assorbe più luce al tuo matrimonio: cerca lenti più luminose

Un’apertura più ampia significa un’immagine più luminosa per il tuo matrimonio, garantendo una messa a fuoco più rapida e la possibilità di utilizzare una velocità dell’otturatore più elevata. Gli interni della chiesa possono essere molto scuri durante il servizio effettivo, un momento in cui solitamente si scatta utilizzando la luce disponibile. Anche con impostazioni ISO elevate, ottenere risultati accettabili è molto più semplice con un obiettivo che può scattare a f / 2.8 o più velocemente leggendo “qualità professionale”.

Per ridurre i costi, la maggior parte degli obiettivi zoom di massa ha un’apertura massima variabile, che è spesso 3,5 all’estremità della gamma, e f / 4,5 o addirittura f / 5,6 alla fine del teleobiettivo. Progettare e costruire uno zoom ad apertura fissa è molto più difficile e costoso rispetto alla produzione di un modello entry level. Se si sceglie, o si deve, utilizzare l’esposizione manuale, allora un’apertura fissa è ancora più necessaria, specialmente con il flash. Non è possibile impostare rapidamente la velocità dell’otturatore quando è necessario ricontrollare o stimare l’apertura / arresto e quando si esegue lo zoom con un obiettivo a apertura variabile, l’esposizione si sposta con AOV.

Gli obiettivi di qualità non costano poco. Il 17-55 mm è un obiettivo che si adatta al motto “risparmia senza spendere”, e mostra sia in termini di qualità che di prezzo. Altri budget accettabili, ma mancano delle prestazioni e della qualità dell’immagine di un obiettivo professionale.

Visita la nostra galleria per guardare i risultati di lenti professionali per il tuo matrimonio

Non badare al prezzo delle lenti per il tuo lavoro

Guarda oltre lo shock dell’etichetta. Le lenti entry level ed economico si ritagliano angoli di un mercato molto comepetitivo, ma una buona lente per matrimoni richiede un budget differente. Un 55 mm professionale va da f / 2.8 a f / 22, una bella differenza quando si scatta in condizioni di scarsa illuminazione. Considera anche che la maggior parte delle ottiche non mostra la piena qualità (nitidezza, contrasto, luminosità totale sull’immagine, mancanza di aberrazioni) quando viene utilizzata alla massima in chiesa: immagina scattare una foto di un matrimonio in chiesa senza poter aprire al massimo il diaframma! Sembra meglio fermarsi due o più stop in modo che la luce non passi attraverso la curva più estrema del bordo esterno dell’obiettivo ed ottenere una qualità dell’immagine dei tuoi sposi superiore.

Non è solo questione di lenti! Padroneggiare la fotografia di matrimonio digitale

La maggior parte delle cerimonie nuziali sono riprese senza l’uso del flash, in condizioni di scarsa illuminazione. Gli obiettivi zoom veloci e di qualità professionale non sono economici, ma si guadagna notevolemente nella qualità dei risultati e per la facilità d’uso.

Le reflex digitali professionali, che stanno cedendo progressivamente il passo alle fotocamere mirrorless e programmi di editing avanzati come Adobe Photoshop e lightroom hanno rivoluzionato la fotografia di matrimonio e non solo. L’aspetto granuloso di 35mm è scomparso (tranne che come effetto speciale). Ma questa è solo una parte della storia. La rivoluzione si sta ancora spostando ben oltre l’orizzonte originario, alimentato dalla creatività dei fotografi e dalla potenza della tecnologia di editing digitale e da una gamma sempre crescente di nuovi strumenti e giocattoli. In un certo senso, la rivoluzione ha chiuso il cerchio.

Negli anni ’50, la maggior parte degli studi utilizzava film in bianco e nero 4×5, e sviluppava, stampava e ritoccava manualmente. Il nuovo “laboratorio” è ora il computer, il bianco e nero sta facendo un ritorno artistico, e molti fotografi usano diversi programmi software per elaborare, migliorare, progettare e gestire il loro lavoro. L’eccellente fotografia digitale e il miglioramento delle immagini, uno stile editoriale sofisticato e la progettazione di album personalizzati sono parte integrante del mercato del matrimonio attuale. Tecniche esotiche, inclusi i documenti a infrarossi, a tinta unita, su tela e su carta personalizzata, fanno parte del nostro repertorio.

I vantaggi e le sfide di oggi nella fotografia di matrimonio

Oggi, le immagini e i progetti di album di fotografi di matrimoni sono molto più vicini allo stile e alla levigatezza che si trovano nelle riviste di moda e di viaggio di fascia alta rispetto agli album tradizionali degli anni ’60 e ’70, o persino al movimento fotogiornalistico degli anni ’80 e ’90. I libri dimostrativi hanno lasciato il posto a gallerie online, carrelli di e-commerce e produzioni multimediali DVD ad alta definizione. Internet ci consente di commercializzare i nostri servizi in tutto il mondo. Le fotocamere digitali ci liberano dal costo del film, permettendoci di scattare molte più immagini.

Il feedback immediato su un pannello LCD rende più sicuro provare esposizioni rischiose e sperimentare con pose più audaci. Le unità flash compatti remote multiple con controllo wireless consentono l’uso di un’elaborazione (e precisa) di illuminazione che una volta richiedeva un ambiente di studio. Possiamo persino offrire diapositive delle fotografie del giorno alla reception, anche le foto scattate alla reception. Il software di editing avanzato ci consente di migliorare e lucidare immagini, ritoccare, aggiungere effetti speciali e (per il professionista esperto) produrre immagini meravigliose. I nuovi prodotti di album e le stampanti a quattro colori possono trasformare i file in libri di caffè da tavolo.

Ma non è solo strumenti Film o digitale, la fotocamera registra solo l’immagine. È l’abilità e la creatività del fotografo che lo porta alla vita. Il lavoro di qualità richiede ancora le stesse capacità di base della fotocamera necessarie nel 1980 con una reflex, nel 1960 con una fotocamera di medio formato, e prima con una telecamera panoramica. Le competenze della camera oscura vengono sostituite dalla conoscenza del software di editing e del tablet sensibile alla pressione. La necessità di imparare nuovi software sembra senza fine. Proprio come ai tempi del film, alcuni fotografi fanno tutto il lavoro da soli. Elaborano i file RAW, eseguono il ritocco, disegnano gli album, producono le presentazioni e persino gestiscono i propri siti web. Altri si concentrano sulla fotografia stessa e esternalizzano alcuni o tutti gli aspetti della produzione e degli affari.

[rvghl1]