Le persone importanti del matrimonio da fotografare assolutamente

Hai bisogno di familiarizzare con le persone chiave del giorno. Io gestisco un servizio di matrimonio, quindi faccio in modo di presentarmi ai genitori della sposa, agli organizzatori di matrimoni e ai gestori di locali prima del matrimonio, se possibile. Certamente, nel giorno reale, prendo tempo per arrivare in anticipi alla festa nuziale e rivolgermi alla persona che dirige la cerimonia.

Dipenderà dal livello di servizio che offri alla coppia quanto tempo investire in tutto questo, ma un livello di cura personale per la famiglia e i professionisti del matrimonio coinvolti sono sempre apprezzati.

Le persone chiave saranno molto più disposte a collaborare e ad aiutarti, poiché apprezzeranno i problemi che stai affrontando. Hai un lavoro molto duro sulle tue mani, ma ricorda sempre che è un grande giorno per la famiglia.

Guarda i nostri pacchetti e prenota un incontro conoscitivo!

Anche loro e gli altri professionisti sentiranno la pressione, quindi saranno davvero grati se considererete il giorno dal loro punto di vista e dal vostro. Ovviamente avrai incontrato la coppia molto tempo prima, anche se potrebbe esserci qualche strana occasione in cui, per una qualsiasi ragione, potresti non trovarti faccia a faccia con lo sposo fino al giorno stesso. Se questo è il caso, prova a parlare al telefono per portarlo da parte prima del matrimonio.

Potrebbe sembrare un ulteriore fastidio, ma presentarti alle persone più importanti al matrimonio renderà più facile il tuo lavoro nel lungo periodo. Identifica gli aiutanti tra familiari, uscieri o damigelle che possono aiutare con le foto di gruppo, sii educato e rassicurante con i genitori e tenta di instillare uno spirito di cooperazione con i funzionari al servizio e il personale presso la sede della reception.

I genitori

La famiglia è, ovviamente, la chiave del tuo servizio fotografico, e nella scala delle tue priorità vengono subito dopo gli sposi. Assicurati di essere pienamente a conoscenza di eventuali politiche familiari e potenziali problemi.

Se non hai incontrato i genitori della sposa, assicurati di presentarti il ​​giorno della cerimonia e di esaminare brevemente cosa farai nel caso in cui decidano di darti una lista di scatti dell’ultimo minuto. Rassicurali perché saranno abbastanza stressati e vorranno che tutto funzioni senza intoppi.

Probabilmente non vedrai i genitori dello sposo fino all’inizio alla cerimonia. Assicurati di identificarli il prima possibile perché può essere difficile discernere i membri importanti della famiglia dagli ospiti. Oltre agli scatti sul tuo piano, vuoi ottenere il maggior numero possibile di ritratti informali delle persone chiave.

Damigelli e damigelle d’onore

I testimoni degli sposi, uscieri e damigelle d’onore sono tutte persone che devi avere dalla tua parte. Nella loro veste ufficiale al matrimonio, è compito loro aiutare i lavori senza intoppi, anche se a volte si dimenticano del loro ruolo ufficiale, distratti dalle celebrazioni.

Spesso spetta al povero fotografo di matrimoni ricordare alla festa di nozze di lasciare la chiesa per arrivare in tempo al luogo di ricevimento. Quindi cerca di presentarti e di discutere i tuoi piani, spiegando cosa viene loro richiesto se sono coinvolti.

Funzionari e personale

Il funzionario del matrimonio, che si tratti di un prete, rabbino o funzionario pubblico, dovrà essere reso consapevole della vostra presenza e del vostro ruolo al matrimonio. Ci saranno inevitabilmente delle restrizioni e delle regole su ciò che puoi e non puoi scattare, quando e dove.

Le buone maniere e un tocco di fascino ti aiuteranno a ottenere il loro sostegno. Allo stesso modo, investi un po ‘di tempo con gli organizzatori di eventi e il personale addetto alla ristorazione, assicurandoti che i tuoi piani siano in armonia con i loro in modo che tutti possano lavorare insieme senza intoppi nei tempi e nei programmi.

Ad alcuni matrimoni ci sarà un maestro di cerimonie che parteciperà. Ti può aiutare moltissimo quando si tratta di riunire persone e ospiti specifici per i gruppi. Assicurati che stia lavorando dal tuo piano, non viceversa, e che sia chiaro su come vuoi ottenere gli scatti. Principalmente si tratta di buon senso: identificare le persone chiave e presentarsi.

Assicurati che il tuo piano sia disponibile per loro e che siano a conoscenza di ciò che stai cercando di ottenere. A turno, sii consapevole dei loro piani. Ci sono aree di conflitto? Se è così, possono essere risolti prima che sorgano problemi. Un semplice, ‘Ciao, mi chiamo Giovanni e oggi mi sto occupando della fotografia’, è tutto quello che serve.