• Giovanni Rusconi

I segreti di un fotografo per catturare tutti i dettagli più importanti ai matrimoni

Ci così veramente tante cose da ricordare quando si scatta foto ad un matrimonio e così tanti momenti importanti da non lasciarsi sfuggire. A volte è facile perdersi ottimi scatti su dettagli che riguardano la giornata del matrimonio. Questi piccoli dettagli sono spesso cose che sono state accuratamente scelte dalla coppia in vista del loro grande giorno e quindi importanti per loro.

Di seguito spiego cosa, quando e come sia possibile catturare questi dettagli.

Avere un elenco di scatti specifico per i dettagli del matrimonio sarà di grande aiuto.

Vediamo quindi alcuni tipi di immagini che possiamo ritenere fondamentale includere tra le foto del giorno del matrimonio.

In questo modo gli sposi possono assicurarsi di stupire veramente chiunque con le loro bellissime immagini che faranno rivivere la memoria di una giornata fantastica.


Dalle scarpe agli accessori


Non appena il fotografo arriva sul luogo in cui avviene la preparazione della sposa o dello sposo, la prima cosa che vorrà fotografare saranno le scarpe e gli accessori.

Molti compreranno scarpe nuove appositamente per la giornata e, in taluni casi, possiamo dire lo stesso per quanto riguarda gli accessori.

Per la sposa, è praticamente una tradizione consolidata che il fotografo scatti alcune foto di gioielli nuziali e calzature, insieme ad altri indumenti di dettaglio come una giarrettiera o qualsiasi regalo che lo sposo abbia fatto.

Anche uno scatto dell'abito della sposa appeso è un bel tocco.

L’obiettivo migliore per realizzare questo scatto sarebbe uno con un'apertura sufficientemente ampia da sfocare lo sfondo. Ciò mantiene l'attenzione focalizzata sull’abito da sposa.

Tendo a usare un 35mm f/1.8. Questo mi permette di entrare bene e chiudere per la massima nitidezza e i dettagli.

Se non si disponesse di un obiettivo ad ampia apertura, un altro trucco è quello di gettare un po' di luce sull’indumento ed esporre bene in favore dei punti salienti. Questo fa sì che tutto il resto attorno si scurisca.

Quando si illuminano i dettagli in questo modo, non c'è bisogno di niente di speciale. Una semplice lampada da scrivania diretta verso il tuo soggetto può già funzionare bene.

Se si ha un flash esterno alla fotocamera, però, ora è un ottimo momento per metterlo in funzione.


La bellezza dei fiori


Supponiamo di girare la preparazione della sposa al mattino (come dovrebbe essere fatto ogni qualvolta sia possibile). Scoprirai che il fiorista consegnerà i bouquet poco tempo prima di partire per il luogo della cerimonia.

È meglio catturare qualche immagine non appena arrivano, per due motivi:

In primo luogo, steli, petali e altro fogliame possono rapidamente spezzarsi o cadere se maneggiati per un certo periodo di tempo.

In secondo luogo, è molto facile che il tempo voli quando scatti certi dettagli del matrimonio al mattino.

Dopo aver fotografato le scarpe e i gioielli nuziali, è consigliabile fotografare i capelli e il trucco della sposa in fase di completamento. Inoltre, alcuni scatti divertenti delle damigelle d'onore con la sposa sono un must in questa fase delle giornata.

Personalmente ritengo che per questo tipo di immagine sia molto proficuo concentrarsi sull’ottenere qualche buon scatto proprio in questo momento.

Prima che tu te ne accorga, l'auto della sposa sarà fuori ad aspettarla. E avrai bisogno anche qui di alcune foto buone.

Pertanto, è sempre meglio chiudere il capitolo fiori il prima possibile in modo che non vengano poi dimenticati nel corso della giornata.

Solitamente fotografiamo i fiori su uno sfondo neutro o semplice. Preferibilmente con loro in posizione verticale (questo dipenderà però, ovviamente, dal bouquet).

Come per le scarpe, una luce angolata, fuori dalla telecamera, o una luce naturale diffusa da una finestra appena fuori campo, daranno vita all'immagine.

In seguito vorrai fotografare i fiori all’occhiello degli uomini mentre li indossano. Non è necessario includere i volti per questi scatti.

Sia per i mazzi che per i fiori all’occhiello, tendo a usare una lunghezza focale maggiore se ho lo spazio, in genere ci si mantiene sulla gamma 135-200 mm. Questo per sfruttare la compressione offerta da obiettivi più lunghi ed ottenere una profondità di campo inferiore.



I dettagli della cerimonia


Naturalmente, catturare tutti gli scatti a figura intera richiesti degli sposi all'altare è un imperativo categorico al quale dedichiamo tutti i nostri sforzi. Ma vogliamo anche dare un'occhiata in giro per eventuali tocchi personali che la coppia ha aggiunto o richiesto per il luogo nel quale si svolge la cerimonia.

Pensa alle composizioni floreali che si abbinano al bouquet della sposa, agli spartiti del pianista (poiché è probabile che la coppia abbia richiesto alcune specifiche canzoni) o qualsiasi altro oggetto creativo aggiunto che descriva gli interessi o le passioni delle coppie.

Tutti questi piccoli dettagli sono importanti per la coppia e vogliamo impressionarli mostrando di aver intuito la loro importanza.

Essendo proibito usare il flash durante questa parte della giornata, un obiettivo ad ampia apertura di qualsiasi lunghezza focale consentirà l'ingresso di molta luce, per esporre correttamente lo scatto senza aumentare troppo l’ISO. In questo modo ovviamo completamente al problema e otteniamo comunque scatti decisamente soddisfacenti.



È il momento di fare festa!


Gli scatti sui dettagli della festa di matrimonio sono uno dei compiti più facili della giornata (e anche più rilassati).

Di solito possiamo catturarli semplicemente girovagando durante la cerimonia.

Le immagini della spilla per capelli della sposa che apparteneva a sua nonna, o forse i nuovi gemelli dei testimoni dello sposo sono il genere di cose che vorresti venissero immortalate per averne un ricordo. Insieme a tutti i dettagli degli abiti delle damigelle d'onore o degli abiti da sposo che sono unici o che si distinguono.

L'obiettivo utilizzato per questi dipende completamente dalla macchina che si sta utilizzando per i ritratti di gruppo spontanei. Ma, siamo onesti, ottenere questi scatti dei dettagli del matrimonio significa più tenere costantemente d'occhio le potenziali opportunità che non la scelta dell'obiettivo.

Attimi di tenerezza

Questi attimi possono accadere in qualsiasi momento durante la giornata perché sono, beh… spontanei. Come per quanto riguarda le foto dei dettagli della festa di matrimonio, molto di questo si basa sull'avere un occhio acuto.

Questi scatti potrebbero consistere in qualsiasi cosa, dalla sposa che fa un piccolo regalo personale ai suoi genitori prima della cerimonia, all'anziano nonno della sposa che guarda delicatamente l'anello di sua nipote dopo la cerimonia. O anche qualcosa di semplice come lo sposo che tiene l'abito della sposa mentre cammina, con la sua fede in mostra.

Ancora una volta, qui non si tratta di scegliere le opzioni tecniche migliori quanto, piuttosto, di essere in grado di giudicare quando qualcosa di “interessante” potrebbe accadere. Qualsiasi obiettivo che stai utilizzando funzionerà alla grande se sarai capace di cogliere l’attimo (di tenerezza) fuggente.

Le tavolate imbandite


Di tutti gli scatti sui dettagli del matrimonio, questi sono probabilmente i più ricchi.

Ci sono infatti un bel po’ di altri scatti di dettaglio da fare in questa fase. Questo è probabilmente il luogo in cui gli sposi hanno impiegato la maggior parte dei loro sforzi decorativi.

Bisogna assicurarsi quindi di catturare tutti gli elementi personalizzati sui tavoli. E non dimentichiamoci dei segnaposto, in particolare quelli degli sposi (soprattutto se sono indicati i loro nomi come “Signor” e “Signora”).

Ricerchiamo dapprima alcuni scatti più lunghi sulle tavolate. Questi dovrebbero mostrare tutte o la maggior parte delle ambientazioni, i segnaposto degli ospiti (inclusi oggetti personalizzati o insoliti), le bomboniere, gli addobbi floreali e i centrotavola.

Fotografiamo ogni tavolo per intero, mostrando per bene la torta e poi l'intera stanza da tutte le angolazioni.

Per la scelta dell'obiettivo, ci sono un paio di opzioni disponibili. Prendiamo in considerazione l'utilizzo di un primo obiettivo da 35 mm o 50 mm per i primi piani e il centro del tavolo. Questo utilizzo è, ancora una volta, finalizzato a massimizzare la nitidezza e i dettagli, con un'ampia apertura.

Per le riprese dell'intera stanza, qualsiasi obiettivo da 16 mm a 24 mm potrebbe funzionare bene, a seconda delle dimensioni della stanza.

Ricordiamo che con gli scatti grandangolari, la dimensione del diaframma conta meno poiché praticamente tutto sarà a fuoco.

Le fedi nuziali


Senza dubbio, questi sono gli scatti più importanti quando si parla di dettagli del matrimonio.

Uno dei momenti migliori per scattare fotografie delle fedi nuziali è durante la consumazione del pasto del ricevimento.

In genere non fotografiamo mai gli ospiti durante questo momento. Fotografare le persone mentre mangiano non produce quasi mai foto particolarmente belle e d’impatto. Senza contare che molte volte risulta fastidioso, sia per gli ospiti che per i novelli sposi, essere fotografati mentre mangiano.

Di conseguenza è sempre una buona idea includere qualcosa che riguardi l'ambiente circostante. O qualcosa che la coppia ha organizzato appositamente durante questo momento della giornata.

Alla luce di queste premesse è anche possibile realizzare qualche scatto degli anelli non indossati dagli sposi.

Ad esempio, pensa di appenderli a un rametto se vi trovate in una location rustica in campagna. Si possono ottenere bellissimi scatti qualora si potesse sfruttare una grande mensola di un camino, un pianoforte o, magari, un vaso decorato.

Piccoli tocchi come questo riporteranno alla coppia ricordi del luogo che si risvegliano ogni volta che vedranno le foto. Prestiamo sempre attenzione ai fondali e agli oggetti di scena, i quali dovranno essere indicativi di dove ci si trova.

Detto ciò possiamo passare al livello successivo e diventare davvero creativi sugli scatti di dettaglio delle fedi nuziali.

Possiamo così rendere tutto più bello con l’utilizzo di gel colorati attaccati al flash o l’aggiunta di goccioline d’acqua per creare qualcosa di incredibile.

Se poi ci sono incisioni all'interno degli anelli, è d’obbligo catturare anche quelle.

Saranno sufficienti cinque o sei diverse fotografie sulle fedi nuziali, o forse qualcuna in più nel caso esse, o le confezioni, fossero particolarmente insolite.

Data la natura intricata e le dimensioni della maggior parte degli anelli, un obiettivo macro di circa 100 mm sarebbe perfetto per questi scatti.


Naturalmente, questo elenco non è esaustivo.

Potrebbero esserci tutta una serie di altri piccoli dettagli da catturare durante la giornata. Ma curando ognuno degli aspetti di cui abbiamo parlato in questo post riusciremo ad ottenere immagini fantastiche che, insieme a tutti gli altri classici scatti realizzati, aiuteranno a mantenere vivi i ricordi della coppia sulla giornata più importante della loro vita, per gli anni a venire.

21 visualizzazioni0 commenti