Profondità di campo e fotografia di matrimonio

Due Sposini Sopra La Torta Nuziale

Giocare con la profondità di campo nella fotografia di matrimonio è uno degli elementi che renderanno il tuo fotoalbum matrimoniale davvero speciale. Infatti è agendo su questo principio che è possibile scattare fotografie che comunichino emozioni diverse e che focalizzino l’attenzione di chi le guarda su un certo aspetto. Proprio a questo serve la profondità di campo in fotografia, che individua la parte messa a fuoco dall’obiettivo e che quindi risulterà nitida.

A cosa serve la profondità di campo nella fotografia di matrimonio

La creazione di prospettive e ottiche diverse è uno dei principali benefici della profondità di campo nella fotografia di matrimonio.

Cosa intendo? Ogni cerimonia è una sequenza di piccoli e grandi avvenimenti, e come tale è costituita sia da tanti particolari e che da elementi che si sviluppano su un piano più ampio e che quindi vanno raccontati nella loro totalità.

Il focus legato alla profondità di campo ha l’obiettivo di creare delle composizioni in cui risaltino tutti questi elementi (piccoli e grandi) con la giusta importanza. Solo così la fotografia finale comunicherà l’emozione giusta, valorizzando al massimo il soggetto dello scatto. Senza profondità di campo, la fotografia di matrimonio risulterebbe piatta, con una sola dimensione, e dunque statica. L’occhio farebbe più fatica a individuare il messaggio di una foto, che quindi perderebbe potenza d’impatto.

Usare due fotografi per avere due profondità di campo diverse

La soluzione migliore in assoluto per gestire propriamente la profondità di campo è assumere due fotografi per il tuo matrimonio. In questo modo ciascun fotografo può concentrarsi su un’ottica senza dover cambiare di continuo l’obiettivo della macchina fotografica.

Infatti esistono lenti più o meno adatte a una specifica profondità. Con due fotografi potrai avere un professionista che lavora con un obbiettivo lungo, dotato di uno zoom tale da poter scattare dei bellissimi primi piani degli sposi e altri dettagli con sfondi sfocati per un’ottima resa visiva, e un secondo fotografo con un obiettivo corto per una visione d’insieme degli stessi soggetti o per ottenere altre composizioni.

Tra gli scatti più belli che richiedono uno zoom potente trovi le fedi, un dettaglio dell’abito della sposa, o della sua acconciatura. Ma anche le portate del banchetto e la torta nuziale. Diversamente, le foto con tutti i parenti, o una foto di gruppo con gli invitati, possono essere scattate solo con un obiettivo corto.

Avere due fotografi contemporaneamente è importante per tutti quegli scatti che si prestano a entrambi i trattamenti. Per esempio il bacio tra gli sposi o il primo ballo. Attraverso la profondità di campo nella fotografia di matrimonio potrai avere una fotografia che racconti il momento nel dettaglio, e una con una visione d’insieme.

Da cosa dipende la profondità di campo e come sfruttarla

Esistono diversi modi per condizionare la profondità di campo nella fotografia di matrimonio e variare così la nitidezza.

Innanzitutto puoi agire sul diaframma. Infatti più aperto è quest’ultimo, minore è la profondità di campo. Questo perché un diaframma più aperto (come f2.8 o f4) ha tempi di scatto più brevi e quindi meno profondità, mentre un diaframma chiuso (f16, f32, ecc.) ha un tempo di scatto più lungo, aumentando anche la profondità.

Il secondo modo è regolare la lunghezza focale nelle impostazioni dello zoom, mantenendo costante la distanza tra macchina fotografica e soggetto. Più aumenta la lunghezza focale e minore sarà la profondità di campo.

Ad esempio, un primo piano scattato con diaframma f4 a 200 mm, avrà uno sfondo molto più sfocato dello stesso scatto fatto a 50 mm. Infine, è possibile agire semplicemente sulla distanza di messa a fuoco, avvicinandosi al soggetto per ridurre la profondità. In questo modo è possibile giocare con la profondità di campo nella fotografia di matrimonio e produrre un fotoalbum ricco di prospettive e di dettagli suggestivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *