Gli stili della fotografia di matrimonio

Fotografo Matrimoni Rusconi Solferino Milano 56 0009

Conoscere i diversi stili della fotografia di matrimonio è importantissimo se stai organizzando le tue nozze.

In questo modo puoi aiutare il tuo fotografo di matrimoni a scegliere in che modo rappresentare la tua cerimonia e produrre il tuo fotoalbum. Infatti ogni matrimonio è differente. C’è chi si sposa in chiesa, chi in comune. Chi preferisce il matrimonio serale, chi quello diurno. Ci sono coppie che amano la tradizione e altre che preferiscono azzardare. Lo stesso vale per l’album di matrimonio. Ogni coppia deve ricevere quello che più la rappresenta.

In questo articolo, voglio condividere la mia esperienza di fotografo di matrimonio a Milano per spiegarti quali sono gli stili di fotografia di matrimonio più usati, così potrai decidere quale fa al caso tuo.

Gli stili della fotografia di matrimonio: come vuoi stampare il tuo album di matrimonio?

Fotografia di matrimonio tradizionale

Parlando di stili di fotografia di matrimonio, non possiamo fare a meno di iniziare dal più classico e affermato. Lo stile tradizionale consiste nello scattare le fotografie in modo più strutturato, sulla base di momenti, pose e ritmi organizzati.

Voglio subito chiarire un equivoco molto diffuso su questo stile di fotografia matrimoniale. Tradizionale non significa necessariamente carrozze, enormi abiti a bomboniera e zero divertimento. Si tratta semplicemente di un grado diverso di coinvolgimento del fotografo di matrimonio, che in questo caso ha un ruolo quasi da coreografo.

Rientra nel suo lavoro immortalare tutti i passaggi della cerimonia più importanti e ritagliare una serie di time-out per fotografare sposi e invitati in pose studiate. Questo approccio assicura al fotografo e agli sposi di avere un’ampia scelta di scatti in cui i soggetti sono rivolti direttamente verso l’obiettivo.

Inoltre, rende possibile scegliere le pose da fotografare in base all’album che vuoi “costruire”. Dal bacio su una scalinata a un brindisi davanti al tramonto, alla fine del servizio non corri di certo il rischio di sentire la mancanza di un determinato scatto.

Attenzione però, lo stile tradizionale ha un limite. Piccolo o grande a seconda del caso. Avere un programma non è sempre compatibile con gli sposi. In una giornata già stressante e scandita da tempi incalzanti, può essere difficile dover seguire anche le istruzioni del tuo fotografo di matrimonio.

Stile fotogiornalistico o reportage

Tra gli stili di fotografia di matrimonio, il reportage o stile fotogiornalistico è quello che idealmente si contrappone di più al tradizionale. Il perché è molto semplice. In questo caso il fotografo di matrimonio non fa mettere in posa prima di fotografare, ma scatta quello che succede come e quando succede. Proprio come un reporter.

In altre parole, fa il suo lavoro in modo più discreto, senza mai dover mettere in pausa l’evento.

La differenza è evidente nel risultato. Il tuo fotoalbum sarà fatto di fotografie genuine e naturali, mai costruite. Il set è il contesto reale, con i soggetti che appaiono e interagiscono come vogliono. Senza essere consapevoli della presenza dell’obiettivo. Questo ovviamente non compromette in alcun modo la qualità delle fotografie. Anche dietro a uno stile reportage devono esserci sempre un’attrezzatura professionale e l’attenzione agli scatti imperdibili.

La forza dello stile fotogiornalistico è anche il suo limite. Naturalezza e libertà comportano una componente di imprevisto che, per quanto limitata, può creare ansia. Con il rischio che alla consegna delle fotografie manchino degli scatti che invece il cliente avrebbe voluto (magari senza saperlo prima). Anche in questo caso, tutto dipende dal carattere degli sposi.

Fotografia di matrimonio Fine Art

Lo stile di fotografia di matrimonio fine art riguarda sia la post produzione della fotografia che la scelta dello scatto. Il concetto di base è fare delle fotografie di marcata impronta artistica e con un forte impatto emotivo.

L’uso della luce, la posa, lo sfondo, il soggetto: tutto diventa funzionale a creare quell’immagine unica e particolare. Può trattarsi di una composizione costruita (in posa), oppure di uno scatto rubato. In ogni caso lo stile fine art richiede tecniche avanzate da parte del fotografo di matrimonio e un lungo lavoro di post produzione.

Attraverso inquadrature artistiche, illuminazioni estreme e creative, e particolari unici, il tuo album di matrimonio sarà una vera e propria opera d’arte. Tutto questo avviene nella mente (e sul computer) del fotografo. Dunque al momento dello scatto gli sposi hanno solo una vaga idea di come sarà la foto. Il risultato finale è ottenuto attraverso filtri, maschere, texture e interventi grafici che accentuano determinati aspetti della composizione. Come ad esempio i colori.

Fotografia di matrimonio fashion

Nel portfolio di un fotografo di matrimoni di Milano non può certo mancare lo stile fashion. E infatti è quello più amato oggi nei matrimoni ambientati nelle grandi metropoli.

Questo genere fotografico si concentra proprio sui dettagli “fashion” della cerimonia. L’abito, le scarpe, le decorazioni, gli accessori, il cibo: il servizio fotografico ricalca le orme di una campagna pubblicitaria di alta moda. Il focus di questo approccio sono proprio i dettagli, che diventano protagonisti regalando scatti molto suggestivi.

Fotografia di matrimonio bianco e nero

Gli amanti del vintage non possono rinunciare ad alcune fotografie in bianco e nero, ma c’è chi addirittura si spinge oltre, scegliendo il black and white come stile portante del proprio servizio. Tra gli stili di fotografia di matrimonio, questo è quello più romantico e delicato. Una sequenza rilassante di scatti a cui viene aggiunto un pizzico di nostalgia e drammaticità tipico della fotografia di una volta. Insomma, lo stile delle fotografie di matrimonio dei nostri nonni che guardavamo da bambini.

Indeciso sugli stili della fotografia di matrimonio? Ti aiutiamo noi

Lo studio Fotografi degli Sposi di Milano ti aiuta a scegliere quale degli stili di fotografia di matrimonio si addice meglio a te. Abbiamo molti anni di esperienza nel campo e possiamo aiutarti a capire l’approccio che rispecchia di più il tuo carattere e le tue esigenze, sia da un punto di vista pratico che stilistico.

In generale a noi piace adottare un misto tra lo stile reportage e quello classico o posato. Così gli sposi potranno avere un album ricco di foto naturali, senza rinunciare a quelle pose che sappiamo essere sempre apprezzate. Ora che conosci gli stili di fotografia di matrimonio la tua decisione sarà sicuramente più semplice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *