Video di matrimonio professionale: vantaggi e caratteristiche

Sposa Mentre Scende Dall'auto Nuziale

Sono tanti gli elementi che rendono un video di matrimonio professionale. Dalle riprese alla discrezione del fotografo che gira, dall’uso della luce al montaggio: richiede tecnica, esperienza e destrezza.

Inoltre, solo un fotografo di matrimoni professionista sa come rendere il video attuale, dinamico ed esaustivo, senza però essere mai noioso. Infatti i tempi sono cambiati e così anche i gusti e le aspettative dei nostri clienti.

Il montaggio: creare un video di matrimonio come un film

La qualità del video di matrimonio professionale non sta solo nelle riprese in sé, ma anche nel montaggio. Questa è una fase importantissima, che richiede attenzione e talento. Ecco perché il nostro studio Fotografi degli Sposi si appoggia a un operatore video esperto.

La prima regola fondamentale di un ottimo video matrimoniale è scegliere la durata esatta. Oggi un video moderno dura 15-20 minuti al massimo: l’ideale per raccontare l’evento senza annoiare. In questi minuti è necessario mostrare tutti i momenti più importanti ed emozionanti del matrimonio. Ma come?

Per un video di matrimonio professionale di successo ci vuole un montaggio dinamico. A differenza dei video girati anni fa, quelli di oggi devono avere una dinamicità che li renda attuali e accattivanti, con cambi di inquadratura frequenti che tengano incollati allo schermo chi li guarda.

Così dalla ripresa della sposa si stacca ai preparativi dello sposo, per poi focalizzarsi sull’attesa in chiesa e così via. Un’alternanza di momenti, dettagli, e soggetti che comunichino con chiarezza lo svolgimento della cerimonia, trasmettendo le forti emozioni di quei momenti. Per questo si parla di video di matrimonio come film.

Infine, se vuoi aggiungere un tocco di creatività al tuo video, puoi inserire i titoli di coda con le immagini dei partecipanti e la loro denominazione (per esempio “Anna Rossi nei panni della mamma della sposa”), come fossero personaggi di un film.

L’audio nel video di matrimonio professionale

Un altro elemento che fa la differenza in un video di matrimonio professionale è l’audio. L’uso della musica, la scelta delle canzoni e la qualità dell’audio sono caratteristiche che – se usate bene – porteranno il tuo video su un altro livello.

Le canzoni del video di matrimonio devono essere attuali e in linea con le immagini mostrate. Il ché significa che in fase di montaggio, le inquadrature cambino in sincronia con il ritmo della canzone. Naturalmente puoi alternare la musica con frammenti di audio in presa diretta, specialmente nei momenti più significativi. Come lo scambio delle promesse, il karaoke, o il primo ballo degli sposi.

Credimi, un corretto uso delle musiche nel video di matrimonio lega il risultato finale in modo impeccabile. Proprio come avviene negli spot pubblicitari o nei video musicali, dove la sinergia tra immagini e audio comunica un messaggio in modo ancora più forte.

3 consigli tecnici per un video di matrimonio professionale

1 Riprendi da prospettive differenti

Per ottenere un video di matrimonio dinamico è necessario riprendere lo stesso evento da più angolazioni e con diverse prospettive. Primi piani, visione d’insieme, sposa e sposo: sono tutti punti di vista di uno stesso momento che in fase di montaggio ti permettono di ottenere un risultato più professionale e dinamico.

Per questo fa comodo avere più fotografi anziché uno solo durante il matrimonio.

2 Cerca di essere stabile

Un video di matrimonio professionale non può essere traballante o mosso. Serve una mano ferma ed esperta, che riesca a riprendere tutto in modo stabile.

Stabilità significa anche costanza. Evita di continuare a cambiare zoom (avvicinandoti e allontanandoti) o di girarti in continuazione. Non vorrai certo far venire il mal di mare agli sposi quando guardano il video.

3 Incornicia sempre i tuoi soggetti

Quando giri il video di matrimonio è importante tenere bene a mente quale sia il soggetto – o i soggetti – di ciascuna ripresa, perché è lì che tutta l’attenzione deve essere focalizzata. Come quando scatti una foto, anche quando giri un filmato non devi mai distrarti vagando con la lente.

Per aiutarti, puoi applicare anche nel video di matrimonio la regola dei terzi, che consiste nel dividere orizzontalmente e verticalmente lo schermo in terzi tracciando due linee perpendicolari. Sui quattro punti di intersezione tra queste linee devono trovarsi i tuoi soggetti. Ricorda inoltre di non collocare mai l’orizzonte al centro, ma sempre sopra la linea in alto o sotto quella in basso.

Queste sono le principali caratteristiche di un video di matrimonio professionale. Fanne tesoro e assicurati di rivolgerti sempre a un fotografo professionista che metta in atto quanto letto sopra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *