Consigli di fotografia di matrimonio per coppie di sposi e fotografi

Foto Staff Unioni Civili Gay Milano Matrimoni 13

Dove tutto accade – vita, amore, celebrazione – Giovanni Rusconi di Fotografi degli Sposi è al lavoro. Come ospite, aiutante e amico, si esibisce in occasione di matrimoni e documenta il giorno più bello della vita di fotografo professionista. In conversazione, rivela preziosi consigli per coppie di sposi e fotografi di matrimoni.

Consigli di fotografia di matrimonio per coppie di sposi

Suggerimento 1: non assumere amici per le foto del matrimonio

Come fotografo di matrimoni ho l’impegno di fotografare l’intera giornata, vale a dire sostenere una macchina fotografica per 8-14 ore con la massima attenzione, scattare molte foto e spendere ulteriori giorni di lavoro per la postproduzione e la creazione dell’album

Se io sono invitato come ospite a un matrimonio e la sposa e lo sposomi chiedono di fotografare, rifiuto direttamente: o sono un fotografo o un ospite che mi ha commissionato. Come ospite, mi godo il matrimonio senza la responsabilità di fornire buone foto.

Gli sposi dovrebbero riflettere attentamente su ciò che impone agli amici con questa richiesta.

Suggerimento 2: trova e contatta il fotografo di matrimonio in anticipo

Come fotografo di matrimoni, puoi scattare solo un matrimonio al giorno, quindi la possibilità di prenotare il tuo fotografo preferito è limitata, ovviamente, e la stagione delle prenotazioni per il prossimo anno è già in pieno svolgimento a settembre.

Suggerimento 3: esamina il lavoro precedente del fotografo di matrimoni

Posso solo consigliare sposi di non essere accecati da splendidi siti, ma per dare uno sguardo più in profondità al portfolio dei fotografi. Incontra ai fotografi i personalmente, o se non è possibile, almeno contattatolo accuratamente via telefono per avere qualche indicazione sulla persona.

Suggerimento 4: trarre ispirazione al di fuori della fotografia di matrimonio

Mi capita spesso di cercare ispirazione al di fuori della fotografia di matrimonio, per esempio nel dipinto. Se guardate i vecchi maestri ed esaminate come giocano nelle loro immagini con luce, allora si può imparare molto.

Ma anche la fotografia di moda è molto stimolante. Come guardare il drammatico, e le foto in scena di Eugenio Recuenco, Tim Walker e David LaChapelle su di me. Quando si tratta di un po ‘di forme e colori, potete anche trovare un sacco di ispirazione nella natura e nella vita di tutti i giorni.

Suggerimento 5: scattare una fotografia discreta ma restando vicini

In occasione dei matrimoni spesso mi presento come ospite, aiutante e amico, in modo da poter ottenere uno sguardo imparziale dagli sguardi dei miei soggetti.

Spesso i clienti non si accorgono che io sono un fotografo su commissione e mi chiedono quale rapporto ho con gli sposi. Lo prendo sempre come un complimento.

Suggerimento 6: crea un’atmosfera familiare nel servizio di ripresa dei ritratti, parti da lontano e avvicinati pian piano

E’ importante che la coppia si senta a suo agio e che le cose restino così. Negli scatti di ritratto lascio gli sposi in pace e inizio a riprendere la scena a una certa distanza. Gradualmente intervengo di più, correggo gli atteggiamenti e le posizioni.

Suggerimento 7: comunica chiaramente nelle foto di gruppo

Per le foto di gruppo bisogna dare indicazioni precise per non creare il caos più totale e bisogna essere veloci. Purtroppo, molto pochi ospiti e parenti come i Creazione gruppo e foto di famiglia, che credo sia un peccato. Se non riuscite ad arginare il caos, chiarite in modo simpatico che queste foto non sono per il fotografo ma per lei e gli sposi.

Suggerimento 8: luoghi di nozze insoliti

Per me come fotografo è sempre una sorpresa a quali risorse gli sposi ricorrono per la scelta della location. Un castello francese con enormi camini, un vecchio mulino nel pavese, un tempio indiano.

E’ importante avere una minima conoscenza dei luoghi per avere già in anticipo una minima conoscenza sulle possibilità offerte dai luoghi.

Suggerimento 9: cattura le emozioni reali e racconta storie

Cerco sempre di catturare delle vere emozioni: il pianto della nonna, bambini che ridono, persone innamorate. Se le mie foto raccontano una storia e hanno un valore emotivo, allora il matrimonio è riuscito.

La bellezza della fotografia di matrimonio è che non è perfetta: gli sposi non sono modelli e i luoghi di nozze non sono set, in cui è possibile cambiare la luce fino a quando non si raggiunge la perfezione.

Si ha la possibilità di fotografare ciò che realmente sta accadendo.

Suggerimento extra 1: immortalare l’immagine del matrimonio nella cornice del passe-partout come un murale

Ottieni il riconoscimento che meriti per le tue foto. Mostra le immagini selezionate ai tuoi amici o ospiti come opere d’arte su larga scala.

Create delle stampe ad hoc da appendere in casa e incorniciatele con una splendida cornice!

Suggerimento extra 2: Catturare i momenti migliori in un album di matrimoni

Le foto di matrimonio raccontano storie commoventi! Mantieni questa favola in un nobile libro fotografico e posizionalo sul tavolo del tuo salotto. I tuoi visitatori saranno felici di sfogliare il giorno più bello della tua vita. “La felicità è l’unica cosa che raddoppia quando la si condivide”.

Regolare i punti salienti della giornata in un libro fotografico di alta qualità insieme – in ordine cronologico o tematico. Crea un libro abile e lascia che il giorno passi di nuovo. Con noi hai la scelta tra un libro fotografico digitale premium o un vero e proprio book fotografico.